.
Annunci online

  generosobruno
 
Diario
 



24 novembre 2011

Bruno (Pd): “Buona la prima uscita del Ministro Fornero. Per Irisbus, il governo vigili e sia garante”.

“Dopo Imola e Valle Ufita, Marchionne, chiude, come annunciato, anche Termini Imerese. Ha fatto bene Elsa Fornero, neoministro del Welfare, intervenendo all'assemblea della Cna, a dire, in un chiaro riferimento alle scelte di Fiat, che proprio le imprese, simbolo di capacità produttiva e di identità nazionale, non possono abbandonare il Paese. E’ un primo ed importante segnale di discontinuità sulle politiche del lavoro che un ministro dell’esecutivo Monti segna con il governo precedente. Lo sanno bene i lavoratori della Irisbus di Valle Ufita. Ritengo che già dai prossimi giorni il Partito Democratico – ho avuto forti rassicurazioni in merito - debba porre al nuovo esecutivo il tema del trasporto pubblico urbano e della sorte dei due stabilimenti italiani – Irisbus in Valle Ufita e BredaMenarini a Bologna – che insistono su quel segmento produttivo.  Occorre, per la Irisbus, che il governo vigili e che, in questo momento, sia garante nel merito della trattativa tra il gruppo del Lingotto e la costituenda “Amsia Motors Italia” affinché possano essere misurate, effettivamente, le volontà delle parti nella costruzione di un accordo capace di rispettare la vocazione e la mission produttiva dello stabilimento ufitano, nella piena garanzia dei livelli occupazionali”.


2 novembre 2011

Bruno (Pd): Irisbus – “La Fiat esce di scena. Il futuro, però, non è la dismissione”.

 

 

“La Fiat esce di scena. Con la firma delle Rsu e delle organizzazioni sindacali provinciali all’accordo, Marchionne, con Valle Ufita, chiude il suo terzo stabilimento in Italia, rinunciando, sul territorio nazionale, alle produzioni per il trasporto pubblico.
E’, infatti, alla cessazione d’attività che l’azienda ha voluto legare il ricorso agli ammortizzatori sociali e, quindi, alla cassa integrazione e lo stop alle procedure di messa in mobilità.
L’archiviazione dei procedimenti disciplinari emessi dalla Fiat nei confronti di nove lavoratori vincolata alla firma dell’accordo rappresenta l’aspetto umanamente più crudo dell’intera vertenza Irisbus a cui non riesco a trovare altra definizione se non quella antica di “ricatto padronale”.
Alla politica, adesso, spettano due compiti: l’approvazione presso il Ministero del Lavoro della cassa integrazione straordinaria per i prossimi due anni e la definizione di adeguate proposte industriali finalizzate alla riapertura dello stabilimento.
Necessariamente, occorre, per il governo, sostenere lo sforzo per il finanziamento del Piano nazionale per il trasporto pubblico e facilitare l’intesa con il gruppo cinese Dfm che, sin dalle prime indiscrezioni, ha sempre confermato di voler rilevare lo stabilimento ufitano mantenendo sia la mission produttiva e sia i livelli occupazionali.
Occorre evitare la dismissione di un pezzo fondamentale dell’apparato produttivo irpino. Occorre, proprio in queste ore, continuare a difendere le possibilità produttive dello stabilimento di Flumeri ed il valore delle maestranze. Ancora una volta, proprio mentre Fiat li chiude, sento di dover sottolineare che l’uscita dalla crisi, per l’Irpinia ed il Mezzogiorno, passa attraverso la difesa dei presidi industriali e del loro indotto”.
 
 


sfoglia     ottobre        dicembre
 

 rubriche

diario
Hirpinia
[G]Banner
Avellino
Comunicati

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

Radio SIANI
fondazione PUPI
Les InRockuptibleS
[tr3nta]*
Piazze Democratiche
RIFARE l' ITALIA
deputatiPD
France-Libertés
Italianieuropei
Lavoro & Welfare
Le débat
Ebdomadario
Left Wing
The Frontpage
Le Monde diplò
tamtàm democratico
blogpolitica
RossoFisso
il nostro tempo è adesso
Rete della Conoscenza
Guerriglia Marketing
Sergio BELLUCCI
BrunoBlog
CasinoTotale il blog di MasoNotarianni
Dario Danti
Gad Lerner
Guido Viale il blog
unità a sinistra - Giuliano Giuliani
La Spada nella Roccia
ilBlogdiManu
Mario Perrotta
Libreria Petrozziello - Avellino
Wu Ming
Alternative per il Socialismo
MicroMega
TERRA
Antonio Bassolino
Pierluigi Bersani
Anna Paola Concia
Gianni Cuperlo
Cesare Damiano
Umberto Ranieri
Ugo Sposetti
Nicola Zingaretti
CORRIERE - Irpinia
IL MATTINO - Avellino
OTTOpagine
Cinque Righe
il Ciriaco
Irpinia24
Irpinia News
Irpinia oggi
IrpiniaReport
L'IRPINIA
ORTICAlab
+ECONOMIA
Tu si nat'in Italy
gli ALTRI
IL FOGLIO
Libè
il manifesto
Pubblico
l'Unità
Avellino Rugby
Interisti Leninisti
Javier Zanetti
Vigili del Fuoco - 115

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom